La normativa europea ”Pronti per il 55%”

Pubblicato il 18/01/2024, Aggiornato il 09/01/2024
La normativa europea ”Pronti per il 55%”

Pacchetto normativo europeo per il clima

Con l’entrata in vigore della normativa europea sul clima, il raggiungimento dell’ambizioso obiettivo dell’UE di ridurre le emissioni del 55% entro il 2030 diventa una priorità legale.

In questo articolo, esploreremo il pacchetto “Pronti per il 55%“, un insieme di proposte cruciali per allineare le politiche dell’UE agli obiettivi climatici concordati.Scopriremo le ragioni dietro questa iniziativa e come il pacchetto mira a plasmare il futuro sostenibile dell’Unione Europea.

Indice

Perché “Pronti per il 55%”?

Il pacchetto prende il nome dal suo obiettivo principale: ridurre le emissioni nette di gas serra del 55% entro il 2030. Questa iniziativa è progettata per allineare la normativa dell’UE con l’ambizioso obiettivo climatico per il decennio in corso.

Obiettivi chiave del pacchetto della normativa europea

Transizione giusta ed equa.

Il pacchetto mira a garantire una transizione equa, mitigando l’impatto sociale e distributivo del cambiamento. Il suo obiettivo è sostenere nuclei familiari, microimprese e utenti dei trasporti attraverso il fondo sociale europeo per il Clima.

Innovazione e competitività.Per mantenere la competitività dell’industria dell’UE, il pacchetto si impegna a rafforzare l’innovazione. Cercando di garantire parità di condizioni rispetto agli operatori economici dei paesi terzi, l’UE si posiziona come leader nella lotta globale contro i cambiamenti climatici.

Fondo Sociale per il clima: un sostegno vitale della normativa europea

Il fondo sociale europeo per il Clima è una componente chiave del pacchetto.

Creato per affrontare l’impatto sociale del nuovo sistema di scambio di quote di emissione, fornisce supporto a nuclei familiari, microimprese e utenti dei trasporti. 

Con un bilancio massimo di 65 miliardi di EUR, il fondo è un passo significativo verso un’economia verde e inclusiva.

Norme rivoluzionarie per la condivisione degli sforzi

Il pacchetto comprende anche la revisione del regolamento sulla condivisione degli sforzi. Aumentando l’obiettivo di riduzione delle emissioni al 40% entro il 2030 per settori chiave come il trasporto, l’edilizia e l’agricoltura, le nuove norme mirano a intensificare gli sforzi a livello dell’UE.

Energia rinnovabile ed efficienza energetica sono motori del cambiamento

Il pacchetto propone una revisione della direttiva sulla promozione delle energie rinnovabili, con l’obiettivo di aumentare la quota nel mix energetico al 40% entro il 2030.

Inoltre, nuove norme sull’efficienza energetica ridurranno il consumo finale del 11,7% entro il 2030, accelerando gli sforzi degli Stati membri.


Il pacchetto “Pronti per il 55%” è più di una serie di proposte normative; è un impegno tangibile verso un futuro sostenibile per l’UE

Attraverso misure innovative, supporto sociale e ambiziosi obiettivi climatici, l’Unione Europea sta dimostrando leadership nella lotta contro i cambiamenti climatici.

Restate connessi per ulteriori aggiornamenti su come “Pronti per il 55%” plasmerà il nostro futuro ambientale.

Prodotti in Evidenza